I primi 10 pic-nic in arte

2

Un articolo del Guardian (scritto da Jonathan Jones), che vi propongo tradotto di seguito, ci presenta una simpatica top-ten dei più bei 10 pic-nic … ovviamente, della storia dell’arte!

  • Édouard Manet – Colazione sull’erba (1863). Questo grande dipinto introduce un tema caro agli impressionisti (il picnic borghese), ma con un’ironia tutta sua. Manet evoca volutamente dipinti rinascimentali di piacere sensuale (in particolare il capolavoro di Tiziano qui sotto), ma aggiorna l’idillio mostrando signori bohemien della propria classe sociale, accompagnati da donne che potrebbero essere prostitute. Si tratta di una rappresentazione della realtà mascherata da fantasia rustica. Questo picnic rimase nella storia…
I primi 10 pic-nic
  • Tiziano – Concerto Pastorale (circa 1509). L’opera bucolica di Tiziano è famosa per essere stata ripresa da Manet in Colazione sull’erba, ma è essa stessa sovversiva. Tiziano ritrae due uomini benestanti, vestiti, che si godono la campagna con due donne nude, probabilmente cortigiane. Il quadro riflette lo stile di vita libertino di Tiziano e del suo collega Giorgione (a cui inizialmente il dipinto venne attribuito). Per quanto riguarda il pic-nic, si tratta in realtà solo di un sorso d’acqua, ma nessun dipinto celebra più squisitamente il divertimento estivo campagnolo.
I primi 10 pic-nic
  • Henri Matisse – Luxe, calme et volupté (1904) Il piacere puro e la luce del Mediterraneo sono macchie di colori fluo e allucinanti, in questo capolavoro edonista. C’è anche un pic-nic rappresentato. Matisse si ispira alle immagini di felicità pastorale risalenti al Rinascimento, nella sua rappresentazione di cibo, bevande, corpi, paesaggi, mare e cielo psicadelico.
I primi 10 pic-nic
  • Rubens – Guerra e pace (1629-1630) Una festa di campagna con frutta fresca e matura distribuita da un satiro, simboleggia la bella vita in questo quadro che è stato creato con uno scopo politico. Volle essere un messaggio per la Gran Bretagna che doveva discutere di pace con la Spagna; il diplomatico-artista Rubens scelse di esprimere il suo punto di vista dipingendo un quadro con i piaceri della pace, letteralmente, i suoi frutti e tutto ciò che la guerra avrebbe rovinato. Poco più di un decennio più tardi però la Gran Bretagna sarebbe stata lacerata dalla guerra civile ed il pic-nic calpestato.
I primi 10 pic-nic
  • Claude Monet – Colazione sull’erba (1865-6) Per Manet, il pic-nic è un’immagine di decadenza e corruzione. Per Monet, è beatitudine serena. Questo primo capolavoro del grande impressionista che sopravvive solo in frammenti, rivela che l’impressionismo non è solo uno stile, ma un ethos (comportamento pratico di vita). Respingendo consapevolmente i rigidi moraleggianti costumi dei loro genitori, questi giovani si godono l’aria aperta, il sole, il momento. Monet ha dipinto un inno alla felicità del qui ed ora.
I primi 10 pic-nic
  • Pieter Bruegel il Vecchio – I mietitori (1565) La maggior parte delle immagini di pic-nic in arte, da Tiziano ai pranzi en plein-air degli impressionisti, mostrano gente agiata … ma questo dipinto rappresenta i piaceri rubati dei poveri nelle campagne. In un momento di riposo dalla terribile fatica, i mietitori stanno consumando un pasto rustico che sembra desiderabile come qualsiasi altro raffigurato in arte. Bruegel ci dice che il lavoro rende il gusto di cibo e bevande ancora migliore? O semplicemente che i contadini sono esseri umani con diritti e bisogni? Qualunque sia il suo significato, questo dipinto è una bella testimonianza della storia popolare.
I primi 10 pic-nic
  • Nicolas Poussin – Il Trionfo di Pan (1636) Questo pic-nic è fuori controllo. Uva e vino hanno bisogno di un po di cibo. Gli adoratori di Pan stanno impazzendo in campagna, siccome questa divinità dalle zampe caprine ha diffuso la sua bestialità tra gli uomini. La pittura di Poussin riecheggia scene di caos pastorale come il Baccanale degli Andrii di Tiziano o le immagini dionisiache su vasi greci antichi (evidentemente ha fatto le sue ricerche), ma rispetto a questi antecedenti edonisti, Poussin introduce un tono morale severo che è (avete indovinato) profondamente cristiano.
I primi 10 pic-nic
  • Renoir – La colazione dei canottieri (1880-1881). Tecnicamente si tratta di un pasto al ristorante piuttosto che un pic-nic, ma nessuna raccolta dell’arte sarebbe completa senza la sensualità serena di Renoir. Luce e carne riempiono il suo mondo, uomini e donne si divertono durante uno dei viaggi in barca che erano così frequenti per lo stile di vita d’allora. Questa forma di svago viene spesso dipinta e lodata dagli impressionisti. Come un racconto incompiuto, questo dipinto ci invita a fantasticare sui rapporti tra i personaggi e a chiederci cosa è successo dopo.
I primi 10 pic-nic
  • James Tissot – Vacanza (circa 1876). Tissot ha portato alcune delle libertà e modernità dell’arte impressionista in epoca vittoriana. In questo quadro meraviglioso ritrae la gioventù moderna in un momento storico in cui i valori più vecchi ed il moralismo cominciavano a essere messi in discussione. Dopo tutto, Darwin stava dimostrando la nostra discendenza dagli animali. Questo è uno scorcio di vita reale dei nostri antenati, non più repressi come si tende a pensare.
I primi 10 pic-nic
  • Jan Steen – Due uomini e una giovane donna su una terrazza (circa 1670-5) Un pranzo leggero di frutta e vino ha contribuito ai costumi rilassati di questi giovani che giocano a dadi con la moralità. Steen è un artista che prende in giro e avverte nella stessa pennellata. Egli è un osservatore tollerante o un severo giudice cristiano? Ad ogni modo, la musica che questi intenditori del piacere stanno suonando e ascoltando li sta portando verso atteggiamenti lascivi.
I primi 10 pic-nic

Continua l’esplorazione

Per leggere altre top 10 segui la rubrica #Artesplorando International

2 Commenti

  1. Opere stupende!! Matisse e Tissot mi hanno estasiata!
    Ma anche Bruegelò aveva proprio qualcosa da dire!
    Il dipinto di Manet e quello di Renoir li conoscevo abbastanza bene, soprattutto il primo per le problemtiche a lui attuali ad esso legate!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here