Home Generi Ritratto Pagina 14

Ritratto

Il ritratto, mezzo per l'immortalità

Il ritratto, mezzo per l’immortalità

Come iniziare ad approcciarsi alla conoscenza della storia dell'arte? beh forse il modo più divertente è farlo dimenticando i soliti percorsi cronologici e procedere per temi traversali. Almeno è così che mi piace fare quando si parla d'arte. I principali generi...
Amedeo Modigliani, Ritratto di Chaim Soutine, 1917

Modigliani ritrattista

Nella poetica pittorica di Amedeo Modigliani (1884-1920) il ritratto rappresenta l'unico veicolo d'espressione possibile del furore creativo dell'artista e il vitale strumento di esternazione dell'ansia, profondamente umana, d'intrecciare uno scambio relazionale con altri esseri. Partendo da una profonda fascinazione per...
George Grosz ritrattista

George Grosz ritrattista

Quando si parla di George Grosz si parla di "Nuova Oggettività", cioè della "realtà nuda e cruda" quella che nacque nella Germania del 1915-20, quando un gruppo di artisti e di critici d'arte cominciò a sostenere che l'Espressionismo tedesco...
Il ritratto nell'area mesopotamica

Il ritratto nell’area mesopotamica

La terra tra i due fiumi ha generato culture che hanno contribuito molto allo sviluppo della ritrattistica. Importanti testimonianze, riguardo al ritratto, infatti ci arrivano dalle popolazioni che si alternarono nell'occupazione della Mesopotamia, territorio dell'odierno Iraq. Nell'epoca sumera si...
Albrecht Durer, autoritratto con pelliccia

Autoritratto con pelliccia di Durer e il nuovo ruolo dell’artista

Come promesso a voi lettori nella community di Facebook (qui), vado a illustrarvi il ritratto più votato nel sondaggio. Quest'opera segna un po' la fine del viaggio attraverso il ritrattismo che insieme abbiamo compiuto ed è curioso che si...
Paul Cezanne ritrattista contro

Paul Cezanne ritrattista contro

La poetica pittorica di Paul Cezanne (1839-1906), pur appartenendo cronologicamente alla seconda metà dell'Ottocento, è stata considerata, dalla generazione artistica delle avanguardie, come l'atto inaugurale della moderna concezione dell'arte. Cezanne è forse il primo a far emergere la necessità di...
Gli uomini illustri

Gli uomini illustri

La raffigurazione degli uomini illustri affonda le sue origini nel passato più remoto. Insomma è sempre piaciuto realizzare ritratti di persone famose. Già Plinio ci dà informazioni riguardo alle statue che gli ateniesi eressero in onore di Armodio e...
Il ritratto e la contemporaneità

Il ritratto e la contemporaneità

Con questo post finisce la nostra carrellata nella storia del ritratto. Nella contemporaneità il ritratto convenzionale è divenuto ormai estraneo al gusto e alla sensibilità delle correnti più vitali dell'arte. A partire dalla contestazione delle avanguardie storiche, gli artisti che si...
Il ritratto minoico-miceneo

Il ritratto minoico-miceneo

Nella cultura minoico-micenea, sviluppatasi in Grecia, il ritratto non ebbe carattere individuale e realistico, ma intenzionale e tipologico (come abbiamo visto fino ad ora), limitandosi a caratterizzare la regalità del sovrano, la dignità del sacerdote, visti come tramite con la...
Alexej Jawlensky ritrattista d'avanguardia

Alexej Jawlensky ritrattista d’avanguardia

Molteplici e contraddittorie sono le raffigurazioni del soggetto "ritratto" proposte dall'avanguardia europea. Aderendo compiutamente alle proprie convinzioni mistiche, Alexej Jawlensky (1864-1941) concepisce la raffigurazione dei suoi volti privi d'identità come la necessaria esternazione di un dettame divino. Come l'incarnarsi del...

SEGUICI SU

101,677FansMi piace
1,021FollowerSegui
2,080FollowerSegui
2,716FollowerSegui
32,300IscrittiIscriviti

ARTICOLI RECENTI

Caravaggio, incoronazione di spine

Caravaggio, incoronazione di spine

Questo è un dipinto molto discusso. Come spesso capita con i grandi artisti e i grandi capolavori. Alcuni studiosi hanno infatti attribuito l'opera a...