Home Generi Ritratto

Ritratto

Nani, buffoni, commedianti

Nani, buffoni, commedianti

Questa è la storia di un genere di ritratto, diffuso soprattutto dal rinascimento, che focalizzò l'attenzione su una schiera di persone molto particolari. Ma tutto ciò necessita una premessa. In diverse corti europee del XV XVI secolo erano presenti...
Il ritratto nella Firenze di Lorenzo il Magnifico

Il ritratto nella Firenze di Lorenzo il Magnifico

Per tutta la prima metà del Quattrocento, Firenze è la città-faro del movimento che prenderà il nome di Rinascimento, e che dilagherà in seguito in tutto il continente, non come nostalgia di un lontano passato ma come attivissimo impegno...
Rosalba Carriera ritrattista

Rosalba Carriera ritrattista

Riprendiamo il nostro percorso nel ritratto, verso il settecento e l'età del Barocco e del Rococò. Sicuramente Rosalba Carriera (Venezia 1673-1757) rappresenta una figura chiave nella storia del ritratto. Partita dalla pratica della miniatura, sviluppa con originale precocità la...
Il ritratto gotico

Il ritratto gotico

Continua il percorso a tappe attraverso la storia del ritrattismo. La fine dell'età classica comporta il declino del ritratto. Nei secoli che vanno dalla dissoluzione dell'impero romano (IV secolo d.C.) all'età comunale (XIV secolo d.C.) questo genere è alquanto raro,...
I ritratti del Fayoum

I ritratti del Fayoum

Queste opere d'arte mi hanno sempre molto colpito per la loro forza espressiva e straordinaria modernità. Con l'espressione ritratti del Fayoum (Egitto), s'intende una serie di circa 600 ritratti funebri, fortemente realistici, realizzati per lo più su tavole lignee, che...
Il ritratto a nord delle Alpi, Mabuse

Il ritratto a nord delle Alpi, Mabuse

Continua la nostra esplorazione nella storia del ritratto. Tutta l'area fiammingo-tedesca-olandese, è influenzata profondamente da Durer, che a sua volta entrando in rapporto con la gloriosa tradizione fiamminga genera una novità importante: Anversa, importante porto commerciale e finanziario, diventa luogo...
George Grosz ritrattista

George Grosz ritrattista

Quando si parla di George Grosz si parla di "Nuova Oggettività", cioè della "realtà nuda e cruda" quella che nacque nella Germania del 1915-20, quando un gruppo di artisti e di critici d'arte cominciò a sostenere che l'Espressionismo tedesco...
Pieter Paul Rubens ritrattista

Pieter Paul Rubens ritrattista

L'artista di cui vi parlo oggi anche grazie ai suoi ritratti è riuscito a costruire una carriera straordinaria. Di chi parlo? del grandissimo Rubens. Pieter Paul Rubens ritrattista. E il tutto avviene nella più importante città delle fiandre: Anversa. Città...
James Abbott Whistler ritrattista

James Abbott Whistler ritrattista

Interprete della rimozione operata dalla classe dirigente britannica e americana nei confronti del disagio sociale dei ceti meno abbienti, James Abbot Whistler (1834-1903) introduce all'interno del granitico universo di valori della borghesia ottocentesca la complessa contraddittorietà dell'epoca. Sotto i candidi...
Lorenzo Lotto ritrattista

Lorenzo Lotto ritrattista

Siamo arrivati ad anni densissimi per la storia del ritratto. Lorenzo Lotto, partito dall'inquieta malinconia di Giorgione e dalle luci implacabili di Durer, si propone come uno dei più intriganti e originali ritrattisti del Cinquecento in Europa. Pur fra...

SEGUICI SU

101,677FansMi piace
1,021FollowerSegui
2,079FollowerSegui
2,714FollowerSegui
32,300IscrittiIscriviti

ARTICOLI RECENTI

Raffaello Sanzio, Madonna del Belvedere

Raffaello Sanzio, Madonna del Belvedere

La dolcissima Madonna del Belvedere è la prima di una serie di composizioni a figura intera, realizzate da Raffaello Sanzio, che ritraggono l'apocrifo incontro...