Home Generi Ritratto

Ritratto

François Boucher e Jean Honoré Fragonard

François Boucher e Jean Honoré Fragonard

Anche la Francia del '700 ha i suoi ritrattisti. Il più affermato pittore francese della seconda metà del Settecento è senza alcun dubbio Fragonard (1732-1806), allievo di Boucher (1703-1770) a sua volta, principale interprete dello stile Luigi XV che ci...
Salvador Dalì e il ritrattismo

Salvador Dalì e il ritrattismo

Continua la nostra carrellata nella storia dell'arte del ritratto con un'artista geniale ed eccentrico: Salvador Dalì. Parleremo quindi di Salvador Dalì e il ritrattismo. Nella sua opera (1904-1989), la storia individuale dell'artista e le sue nevrosi erotico-esistenziali ricorrono in...
Il ritratto di gruppo olandese

Il ritratto di gruppo olandese

Perché proprio l'Olanda? beh perché lì è nato il ritratto di gruppo borghese di cui oggi vi voglio parlare. Il tema del ritratto in generale in questo blog è stato molto descritto, ma non nel suo sottogenere di gruppo....
L'artista maledetto

Modigliani ritrattista

Nella poetica pittorica di Amedeo Modigliani (1884-1920) il ritratto rappresenta l'unico veicolo d'espressione possibile del furore creativo dell'artista e il vitale strumento di esternazione dell'ansia, profondamente umana, d'intrecciare uno scambio relazionale con altri esseri. Partendo da una profonda fascinazione per...
James Abbott Whistler ritrattista

James Abbott Whistler ritrattista

Interprete della rimozione operata dalla classe dirigente britannica e americana nei confronti del disagio sociale dei ceti meno abbienti, James Abbot Whistler (1834-1903) introduce all'interno del granitico universo di valori della borghesia ottocentesca la complessa contraddittorietà dell'epoca. Sotto i candidi...
Paul Cezanne ritrattista contro

Paul Cezanne ritrattista contro

La poetica pittorica di Paul Cezanne (1839-1906), pur appartenendo cronologicamente alla seconda metà dell'Ottocento, è stata considerata, dalla generazione artistica delle avanguardie, come l'atto inaugurale della moderna concezione dell'arte. Cezanne è forse il primo a far emergere la necessità di...
Papi e cardinali

Papi e cardinali

Spesso ritratti dagli artisti, uomini potenti: mi riferisco ai papi e ai cardinali. Ma credo che questo dipinto in particolare ci racconti molto di personaggi che lasciarono un segno (nel bene e nel male) nella storia della penisola. Qui Raffaello...
Marcel Duchamp e la rivoluzione del ritratto

Marcel Duchamp e la rivoluzione del ritratto

L'interpretazione offerta da Marcel Duchamp (1887-1968) intorno al motivo del ritratto si inserisce all'interno della polemica dadaista nei confronti dei principi estetici e materiali della pittura occidentale. Agguerrito sostenitore della gratuità dell'arte e della vanità dei suoi prodotti e delle...
Fra' Galgario ritrattista

Fra’ Galgario ritrattista

Due parole le spenderei anche per un altro artista italiano che in questo nostro percorso sul ritratto ha la sua importanza. Fra' Galagario (Bergamo 1655-1743), il cui vero nome fu Giuseppe (o Vittore) Ghislandi. Uno dei grandi ritrattisti del Settecento...
i teschi di Gerico

Le origini del ritratto: i teschi di Gerico

Bisogna veramente andare indietro nel tempo per trovare le origini del ritratto. I primi esempi di ritratto pervenuti a noi (10.000-9.000 a. C.) manifestano la volontà di ricostruire la persona del defunto, ma sono ritratti pienamente "intenzionali", perché legati a...

SEGUICI SU

102,679FansMi piace
508FollowerSegui
1,467FollowerSegui
2,318FollowerSegui
15,825IscrittiIscriviti

ARTICOLI RECENTI

Venere e Adone, Paolo Veronese

Venere e Adone – Paolo Veronese

Quest’opera, Venere e Adone di Paolo Caliari detto il Veronese, molto probabilmente in origine era fatta per stare in coppia con un’altra, la Morte...