Generi

Il ritratto e la "maniera internazionale"

Il ritratto e la “maniera internazionale”

Il complesso di esperienze artistiche elaborate tra il secondo e l’ultimo decennio del XVI secolo porterà alla nascita del manierismo. Uno stile inizialmente di nicchia, ma che finirà per diventare una sorta di codice formale, imposto dai regnanti di tutta Europa per...
Tiziano, l'imperatore Carlo V a Mühlberg

Tiziano, l’imperatore Carlo V a Mühlberg

La storia di questo ritratto è legata a due figure unite da un rapporto di committenza. Il grande Tiziano da un lato e dall'altro l’imperatore Carlo V. Il primo è uno dei pochi artisti che hanno avuto un ruolo...
Giorgio de Chirico e Felice Casorati, riflessioni sul ritrattismo

Giorgio de Chirico e Felice Casorati, riflessioni sul ritrattismo

Continuano i post di approfondimento sul ritratto e gli artisti che vi si sono cimentati nel corso della storia dell'arte. Nel panorama artistico italiano, il recupero dei valori plastici della tradizione classica e rinascimentale è all'origine delle poetiche pittoriche di...
Erasmo da Rotterdam

Erasmo da Rotterdam

Protagonista della cultura umanistica a nord delle Alpi, Erasmo da Rotterdam è una figura chiave per capire il pensiero morale e religioso del Cinquecento. Sebbene Erasmo fosse rimasto per tutta la vita cattolico, criticò con magistrale e caustica ironia...
Hans Holbein il Giovane, ambasciatori, 1533

Ambasciatori, Hans Holbein il Giovane

Gli Ambasciatori è tra le opere più celebri della National Gallery oltre a essere un vero e proprio quadro-rebus, per la grande quantità di oggetti e di significati simbolici nascosti in esso. Il dipinto è opera di Hans Holbein...
Adamo ed Eva, Jan Van Eyck

Breve storia degli studi anatomici

Quando ci si appresta a diventare artisti e si frequenta una scuola che utilizza un approccio tradizionale d'insegnamento è d'obbligo conoscere l'anatomia. L'anatomia artistica è proprio lo studio delle forme del corpo umano in riposo e in movimento. Studio condotto...
La brioche, Jean-Baptiste-Simeon Chardin

La brioche, Jean-Baptiste-Simeon Chardin

Di Chardin è difficile stufarsi. È stato uno dei più grandi pittori di nature morte nella storia dell'arte. Pittore che ha trovato la bellezza negli oggetti domestici di uso quotidiano e negli utensili che lo circondavano, dipingendo spesso le...
Il ritratto e Holbein il Giovane

Il ritratto e Holbein il Giovane

Rimaniamo sempre in area tedesca e ci rendiamo così conto dell'importante contributo che questi artisti hanno dato al ritrattismo. Altro grande ritrattista tedesco, è Hans Holbein (1497/98-1543) che si forma ad Augusta, la sua città natale, uno dei centri...
Turner, pioggia, vapore e velocità

Turner, pioggia, vapore e velocità

William Turner dipinse la natura come nessun artista aveva mai fatto prima: trasformandola in un cosmo di luce e colore. Furono per lui di grande ispirazione i paesaggi di Claude Lorrain e le riflessioni di Edmund Burke sul bello...
Egon Schiele, utopie e ossessioni della società viennese

Egon Schiele, utopie e ossessioni della società viennese

Il tema del ritratto è affrontato da Egon Schiele (1890-1918) attraverso l'esasperazione di alcuni motivi tipici dell'espressionismo. L'angoscia esistenziale che pervade i dipinti del pittore viennese si manifesta nell'esibizione della poetica del brutto e del tragico, nel tema della mortificazione...

SEGUICI SU

101,871FansMi piace
1,021FollowerSegui
2,019FollowerSegui
2,557FollowerSegui
28,000IscrittiIscriviti

ARTICOLI RECENTI

Leonardo da Vinci, Annunciazione

Al 1472 risalgono le prime notizie di Leonardo da Vinci artista. Proprio in quell'anno infatti si unì all'illustre compagnia di San Luca dei pittori...