Artesplorazioni

Lorenzo Lotto ritrattista

Lorenzo Lotto ritrattista

Siamo arrivati ad anni densissimi per la storia del ritratto. Lorenzo Lotto, partito dall'inquieta malinconia di Giorgione e dalle luci implacabili di Durer, si propone come uno dei più intriganti e originali ritrattisti del Cinquecento in Europa. Pur fra...
Il ritratto e Holbein il Giovane

Il ritratto e Holbein il Giovane

Rimaniamo sempre in area tedesca e ci rendiamo così conto dell'importante contributo che questi artisti hanno dato al ritrattismo. Altro grande ritrattista tedesco, è Hans Holbein (1497/98-1543) che si forma ad Augusta, la sua città natale, uno dei centri...
I ritratti di Lucas Cranach

I ritratti di Lucas Cranach

La storia del ritratto va avanti, ma rimaniamo in ambito germanico. Negli stessi anni di Durer, l'arte tedesca propone un numero crescente di importanti ritrattisti, a conferma dell'allargamento della committenza, estesa non solo alle casate aristocratiche ma anche a mercanti,...
I ritratti di Durer

I ritratti di Durer

Stella nel firmamento artistico in generale, Albrecht Durer ha dedicato un'attenzione particolare al ritratto, diventando uno dei più appassionanti specialisti di ogni tempo. Per tutta la sua vita insisterà nella ricerca sul ritratto, soprattutto maschile, confermando e sviluppando le doti...
Il ritratto e la Serenissima

Il ritratto e la Serenissima

Due parole per inquadrare un periodo estremamente complesso per il nostro percorso sul ritratto. Il ritratto e la Serenissima. Indiscusso caposcuola all'inizio del XVI secolo è Giovanni Bellini che regge il ruolo di pittore ufficiale della Repubblica veneziana, fino...
Il ritratto nella Firenze di Lorenzo il Magnifico

Il ritratto nella Firenze di Lorenzo il Magnifico

Per tutta la prima metà del Quattrocento, Firenze è la città-faro del movimento che prenderà il nome di Rinascimento, e che dilagherà in seguito in tutto il continente, non come nostalgia di un lontano passato ma come attivissimo impegno...
Il ritratto e la svolta di Antonello

Il ritratto e la svolta di Antonello

Poche personalità nella storia dell'arte hanno saputo creare immagini così magnetiche, espressive e coinvolgenti, come quelle realizzate dal pittore di cui vi parlerò oggi. La decisa introduzione nell'arte italiana del ritratto di tre quarti, legato alla pittura fiamminga, è...
Il ritratto nel quattrocento italiano

Il ritratto nel quattrocento italiano

Come spesso accadde nella storia dell'arte, anche nel caso del ritrattismo l'Italia svolge un ruolo chiave per il suo sviluppo ed evoluzione. Nella storia del ritratto, il quattrocento in Italia segna la contrapposizione tra il ritratto dipinto e quello scolpito:...
Il ritratto fiammingo

Il ritratto fiammingo

I volti dei dipinti fiamminghi hanno una nuova vita, una luce negli occhi che crea un'empatia con chi li osserva. Con in maestri fiamminghi si ha infatti la nascita di un'impostazione diversa del ritratto. Il personaggio dipinto si distacca...
Il ritratto gotico

Il ritratto gotico

Continua il percorso a tappe attraverso la storia del ritrattismo. La fine dell'età classica comporta il declino del ritratto. Nei secoli che vanno dalla dissoluzione dell'impero romano (IV secolo d.C.) all'età comunale (XIV secolo d.C.) questo genere è alquanto raro,...

SEGUICI SU

101,706FansMi piace
1,021FollowerSegui
2,050FollowerSegui
2,692FollowerSegui
31,000IscrittiIscriviti

ARTICOLI RECENTI

Filippo Lippi: religiosità e sentimento

Filippo Lippi, Madonna con bambino e angeli

Questa tavola, realizzata attorno al 1465, ebbe un successo incredibile all'epoca, ispirando molti giovani artisti tra cui Sandro Botticelli che fu discepolo di Filippo...