Home Riflessioni

Riflessioni

Il museo tattile e la funzione sociale-didattica del tatto

Il museo tattile e la funzione sociale-didattica del tatto

Comincia oggi un nuovo racconto di Artesplorando, in collaborazione con Museo Tattile Varese. Un appuntamento mensile che ci permetterà di esplorare la funzione sociale e didattica del tatto e la sua importanza nel mondo dell'arte. I musei tattili esistono per...
Come si guarda un quadro?

Storia della critica e della divulgazione dell’arte

La civiltà umana è il risultato della trasmissione, al suo interno, di ogni tipo di conoscenza e prodotto dell'ingegno. Un processo in cui l'arte nel suo insieme si pone come protagonista d'eccellenza. Le opere d'arte risulterebbero gusci vuoti se...
Come si guarda un quadro?

Celebriamo la Storia dell’Arte

Il mondo è finito tante volte e tante volte si è creduto che finisse (2012): città intere inghiottite dalla terra; il denaro, la legge, i sistemi politici, tutto si è sgretolato come un castello di sabbia. Oggi attraversiamo un...
Il futuro sarà tutto digitale?

Il futuro sarà tutto digitale?

Il futuro delle mostre sarà digitale? di mostre digitali ne sono già state fatte su Raffaello, Caravaggio, Michelangelo e compagnia bella, ma di che si tratta? Di fatto sono mostre impossibili, perché raccolgono immagini delle opere, non le opere...
Archistar: sogno o delirio?

Archistar: sogno o delirio?

Il neologismo archistar al giorno d'oggi indica un architetto molto famoso, al centro dell’attenzione pubblica per i propri progetti distinti da un'alta dose di spettacolarità. Il loro nome diventa spesso un vero e proprio brand. Il termine è stato introdotto nel...
Arte e scienza

Arte e scienza

È dall'età di Filippo Brunelleschi e Leon Battista Alberti che le arti visive, si confrontano con le ragioni della scienza. In questo caso una scienza della visione che, nel mettere a punto gli strumenti atti a una rappresentazione arbitrariamente attendibile...
Il mercato dell'arte

Il mercato dell’arte

Il mercato dell'arte esiste da sempre. Nell'epoca moderna il suo vigore e la sua articolazione crescono in parallelo con lo sviluppo e la diffusione della pittura stessa. Le gallerie d'arte vere e proprie con mercanti professionali nascono quando la...
Yes, we camp ?

Yes, we camp ?

Chi di voi ha mai sentito nominare la parola "camp" o sa di cosa si tratta? Il camp è una forma di sensibilità artistica che, più che trasformare il frivolo in serio, fa l'opposto e cioè cambia il serio...
Turismo museale, se l'opera d'arte diventa feticcio

Turismo museale, se l’opera d’arte diventa feticcio

La riflessione che vi pongo oggi a parer mio è molto importante e riguarda il turismo museale. Soprattutto per quello che riguarda il futuro dell'opera d'arte e della sua fruizione. A volte di opera ne basta una sola ed...
Arti, corporazioni e il riconoscimento della professione dell'artista

Arti, corporazioni e il riconoscimento della professione dell’artista

La storia dell'arte ha come attori principali, ovviamente, gli artisti, ma quando arrivarono questi ad avere coscienza del proprio mestiere e della propria importanza? Forse proprio quando gli artisti cominciarono a organizzarsi in gruppi, per darsi delle regole, delle...

SEGUICI SU

102,602FansMi piace
744FollowerSegui
1,852FollowerSegui
2,416FollowerSegui
20,800IscrittiIscriviti

ARTICOLI RECENTI

Robert Delaunay, ritratto di Tristan Tzara

Pittore francese, Robert Delaunay, dopo una fase iniziale in cui dipinse con lo stile degli impressionisti, iniziò a sperimentare percorsi del tutto autonomi. Dal...